Se ti piace il mio blog clicca qui

sabato 11 giugno 2011

Fettine di vitello con panatura all'aceto balsamico e cracker




Le fettine sono un pò le amiche di tutti in cucina visto che si possono fare in tanti modi e non ci si impiega troppo tempo a cuocerle; quelle di vitello, carne bianca ricca di qualità eccellente, possono essere poi date da mangiare a tutti dai bambini agli anziani prorpio per la tenerezza di questa carne e per la sua alta digeribilità. Il loro sapore è molto più delicato rispetto alle fettine di bovino adulto e questo, per chi vuole sperimentare in cucina, le rende un'ottima base su cui lavorare con spezie, salumi e verdure varie.
Questa volta ho provato a farle in una maniera insolita ma molto gustosa, il mio scopo di partenza era quello di fare delle fettine panate leggere in cui non si dovesse necessariamente usare l'uovo, per questo ho usato l'aceto balsamico che avevo già sperimentato su questo tipo di carne con ottimi risultati. Visto la presenza del balsamico, anche la pantura non doveva essere banalmente ridotta al pane grattugiato, per cui via libera a cracker e aromi.
Ecco cosa ho usato io:

4 fettine di vitello
aceto balsamico
qualche ago di rosmarino
un cucchiaino di erba cipollina
un pacchetto di cracker (io ho usato quelli con le olive, ma anche quelli semplici vanno bene)
1/2 bicchiere di vino bianco
olio extravergine di oliva
sale, pepe
Ho messo in un frullatore i cracker, il rosmarino e l'erba cipollina e ho frullato finché tutto non si è ridotto in polvere. Ho versato l'aceto balsamico in un piattino e poi, una alla volta, vi ho passato le fettine bagnandole bene su entrambi i lati; ho quindi panato con i cracker frullati e messo a cuocere in padella con olio extravergine di oliva. In cottura ho regolato di sale e di pepe su entrambi i lati. Una volta cotte, ho messo le fettine su un piatto da portata lasciando la padella sul fuoco, su questa ho versato il mezzo bicchiere di vino per deglassare il fondo di cottura che poi ho versato sulle fettine.

9 commenti:

  1. Mamma mia che bel modo di cucinare le fettine, ho già salvato la ricetta!! fantastica!! Bravissima cara!! Buona domenica!!
    Un abbraccio, M.Luisa.

    RispondiElimina
  2. carissima stefania per adesso il tempo tiene, spero anche per domani....un giugno da schifo direi, io non sono ancora mai andata in spiaggia.
    mi piacciono le tue bistecche, appena mi rimetto in forma me le faccio.
    buon week end

    RispondiElimina
  3. Ma è davvero originale. Bravissima. Ti invito in cioccolateria dove puoi gustare dei dolcetti e leggere un libro. Ciao
    http://lesalonduchocolatdimerisefrancesca.blogspot.com/

    RispondiElimina
  4. che panatura originale,anche io ne sperimento di varie,se vai sul mio blog ne trovi una con il panettone!

    RispondiElimina
  5. ricetta deliziosa ,buona domenica

    RispondiElimina
  6. @marialuisa: grazie carissima, buona domenica anche a te

    @antonella: dai che per il momento sembra che il tempo tenga, per oggi aveva messo pioggione e invece è stata una bella giornata di sole, vuoi che ci abbandoni proprio domani? baci

    @meris: il cioccolato io l'adoro per cui seguo volentieri la tua cioccolateria; puoi mandarmi il link al tuo contest per favore? Baci

    @neve: ho appena visto e ti ho lasciato un commento, molto originale anche la tua panatura. Baciotti

    @pasticciona: grazie mille, buona domenica anche a te

    RispondiElimina
  7. Che panatura sfiziosa, tutta da provare!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  8. E' vero, la fettina di vitello è buonissima...io l'ho mangiata stasera, neanche a farlo apposta! Bella la tua impanatura, davvero originale e saporita. Un salutone.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...