Se ti piace il mio blog clicca qui

sabato 20 agosto 2011

Sformato di cavolfiore



Oggi volevo darvi la ricetta di un piatto che permette di valorizzare il cavolfiore e lo rende appetibile anche a chi non ama questa verdura; il cavolfiore è l'ingrediente principale ma grazie a besciamella e parmigiano acquista un sapore più appetibile, ovvio che non sarà mai come un bel pesce alla griglia o un piatto di carne con quei sughetti che fuoriescono ad ogni morso però ogni tanto un piatto di verdure ci sta bene e ci fa bene soprattutto in estate quando sudiamo tantissimo. A vedersi magari non sarà bellissimo, però il gusto ci ripaga; va servito rigorosamente freddo o al massimo tiepido. Io l'ho preparato così:

1 kg di cavolfiore
2 uova
150 gr di parmigiano grattugiato
500 ml di besciamella
sale, pepe
burro
Innanzitutto suddividiamo in piccole cimette il nostro cavolfiore poi lessiamolo in abbondante acqua salata per 15 minuti (oppure mettiamolo in pentola a pressione con un paio di mestoli di acqua e lessiamo per 4 minuti dal fischio); dividere in cimette è essenziale per 2 motivi: il primo è che così riduciamo di circa la metà il tempo di cottura, il secondo è che se ridotto in cimette il cavolfiore emana meno odore.
Una volta lessato, lo scoliamo, lo mettiamo in una ciotola, lo schiacciamo un po' con una forchetta e lo lasciamo raffreddare. Nel frattempo battiamo le uova assieme a metà del parmigiano grattugiato, aggiungiamo la besciamella e regoliamo di sale e pepe. Versiamo questo composto sul cavolfiore e mescoliamo bene. Prendiamo a questo punto una teglia, la imburriamo e mettiamo dentro il cavolfiore, spolverizziamo la superficie con il parmigiano rimasto e con qualche fiocchetto di burro e lasciamo cuocere in forno a 180° finché non vediamo che si forma una bella crosticina. Lasciamo poi freddare completamente e portiamo in tavola; secondo me è anche meglio se preparato il giorno prima.

Per chi volesse fare la besciamella in casa le dosi che uso io sono:

500 ml di latte freddo
50 gri di farina
50 gr di burro
sale, noce moscata
In un pentolino si scioglie il burro a fuoco bassissimo, a questo uniamo la farina e solo dopo che abbiamo ben amalgamato il tutto versiamo il latte poco alla volta, aggiungiamo sale e noce moscata e lasciamo sul fuoco finché non addensa.

26 commenti:

  1. Ah tè..... buono così il cavolfiore! Accipicchia vedo che sei anche tu pazza come me che accende il forno con questo caldo! Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Buono lo faccio anch'io!
    Però non lo schiaccio, lascio le cimette intere e a volte aggiungo anche un po' di prosciutto cotto tritato al coltello.
    Ciao Buona Domenica
    Baci
    Carla

    RispondiElimina
  3. Buono, capita di farlo anche a me, ma non metto l'uovo.

    RispondiElimina
  4. lo faccio così (ma senza uovo) anch'io...hai ragione in questo modo si rende più gustosa una verdura che non a tutti piace!!! ;)

    RispondiElimina
  5. A me il cavolfiore piace in ogni modo, pero' cosi' mi piace ancor di piu'!

    Ciao e buon fine settimana
    A.

    RispondiElimina
  6. Adoro il cavolfiore cucinato in tutti i modi, questo è uno dei miei preferiti!
    Un bacio e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  7. io amo il cavolfiore, è una verdura molbida e gustosa e questo piatto e delizioso!

    RispondiElimina
  8. io lo amo e faccio spesso lo sformato come questo che fai tu, comunque mi piace in tutti i modi, lesso con l'olio, ripassato con la pasta, in tutti i modi...baci

    RispondiElimina
  9. Conosco bene bene questo piatto e lo mangio sempre con piacere, però non uso la besciamella perchè non mi piace, abbondo col formaggio xò :)
    Preparato così è buonissimo, me ne hai fatto venire voglia!!
    Un bacio cara e buon fine settimana

    RispondiElimina
  10. Lo faccio pure io così pasticciato e piace a tutti!!!!! Bacioni Stefania e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  11. @meris: ho un raffreddorazzio tremendo e accendere il forno mi da quasi sollievo ci credi? bacio

    @carla: proverò a farlo come te, soprattutto con il cotto deve essere veramente buono. baci

    @Fr@: oglio fare come te la prossima volta, così deve essere anche più leggero

    @Gloria: come dicevo anche a Fr@, piacerebbe anche a me a provare laversione senza uovo, ma viene più cremosa?

    @Alessandra: grazie, anche a me piace, soprattutto panata e cosparso di pepe bianco

    @Assunta: io lo uso molto poco perché non conosco così tante ricette per farlo, pian piano spero di allargare i miei orizzonti. buon fine settimana

    @Elena: è vero è molto buono, a volte è più l'odore che lascia in giro per casa a farci desistere nel prepararlo. un bacione

    @Tamara: nella pasta piace tantissimo anche a me. un abbraccione

    @Valentina: se ti sente la dietista che gli dai giù di formaggio ti bacchetta sulle nocche di mani e piedi, proverò anche io comunque la versione extragusto. baciotto

    RispondiElimina
  12. @spoeedy70: anche qui pèiace a tutti e se ti cada una briciolina ci pensa il cane a mangiarsela perchè ne va goloso pure lui, ma vabbè il mio cane è un pò una fognetta. bacio

    RispondiElimina
  13. Mi piace tantissimo questa ricetta. Certo non è tipicamente estiva, ma la gola non conosce stagioni! :-P

    RispondiElimina
  14. @Elisa: io la mangia anche in estate, servita fredda e come contorno una bella insalata di pomodori e cetrioli

    @fragoliva: grazie mille

    RispondiElimina
  15. Muchas gracias por tu visita a mi blog por hacerte seguidora y por tu comentario, es cierto que la coliflor no le gusta a todo el mundo, en España solemos hacerla con bechamel y gratinada con queso, como tu das la receta, te ha salido buenisima, besos

    RispondiElimina
  16. Vero! Anch'io lo preparo così per "mascherarlo" un po' alle figlie che altrimenti farebbero storie!
    Molto molto buono!

    RispondiElimina
  17. Davvero ottimo, a me piace caldo o tiepido, freddo un pò meno ma l'adoro in tutte le preparazioni... ottima proposta! Buona domenica

    RispondiElimina
  18. Ma dai?! mia mamma ci mette semplicemente parmigiano e besciamella e io che amo mangiare tutto ciò che esce dal forno rigorosamente caldo mi ci butto immediatamente... proporrò questa versione, ma non so se resisterò ad aspettare che si freddi! :-D
    Buona domenica cara!

    RispondiElimina
  19. Questo è uno dei modi migliori di mangiare il cavolfiore. Tempo fa ho postato una torta di cavolfiori, valla a sbirciare. Ciao e buona domenica.

    RispondiElimina
  20. Cara ma infatti il mio sformato di cavolfiore con formaggio è un vecchio ricordo :)) ora vado avanti a cavoli bolliti ahahaha :)) smack

    RispondiElimina
  21. segnata..il cavolfiore è davvero gustoso..preparato così dev'essere eccezionale :) buona giornata

    RispondiElimina
  22. Anche io lo cucino con la besciamelle e lo faccio gratinare in forno! E' buonissimo e approvo la tua scelta! Bacione e buona settimana cara!

    RispondiElimina
  23. ecco come cucinare il cavolfiore...non so mai come farlo...grazie!
    ciao.

    RispondiElimina
  24. @sofiaaurora: gracias por tu vista e tus palabras. besos

    @Dana: alla fine il gusto ne risulta molto più ammorbidito, vero?

    @sar@: io caldo riesco a apprezzarlo solo in inverno, bacio

    @Elisa: effettivamente è molto difficile trattenersi davanti a questo cavolfiore. bacione

    @Velntina: mmmm cavoli bolliti, mamma mia, tesoro mio non ti invidio per niente

    @Jay: thank you jay!!

    @Tina: grazie mille

    @Emanuela: grazie, un bacione a te

    @nonna papera: anche io non è che conosca poi così tanti modi, spero pian piano di migliorare

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...