Se ti piace il mio blog clicca qui

giovedì 15 dicembre 2011

Crostini con cipollata rossa monferrina e "Profumo" di Grignolino

©http://nuvoledifarina.blogspot.com. Quando Nani e Lolly mi hanno invitata al loro primo contest ho deciso subito di partecipare, mi piaceva l'argomento, l'happy hour, perchè dava molto spazio alla creatività e andava a riguardare un settore molto spesso trascurato in cucina. Non mi rimaneva che pensare a qualcosa di speciale per loro, e mi è tornato in mente un qualcosa che ho assaggiato nel mio recente viaggio in Piemonte e che mi è piaciuto subitissimo, una delicatissima mousse rossa da servire su crostini di pane: la cipollata rossa monferrina; questa è facilissima da fare e si compone di tutti ingredienti buoni: cipolla, peperone, e toma. Per rendere completo il momenmto dell'happy hour ho pensato di abbinare ai miei crostini un cocktail e portare un pò di triestinità all'insieme, il cocktail che ho scelto di preparare qui a Trieste viene chiamato Profumo, ha un gusto molto particolare e si fa utilizzando solo due ingredienti: il pompelmo in bibita e un buon vino rosso, per l'occasione io ho scelto un Grignolino del Monferrato Casalese, un rosso Piemontese. Sia nel cocktail che nei crostini i colori predominanti sono due: il bianco e il rosso che ricordano i colori del Drapò della Regione Piemonte ma anche i colori della città di Trieste; insomma una specie di gemellaggio alimentare tra nord-ovest e nord-est.  
Per presentare il tutto in maniera più simpatica ho scelto un piatto decorato con fiorellini, ho disposto i miei crostini a forma di fiore e ho decorato con fiori anche la flûte


Iniziamo con il preparare la cipollata con:

150 gr di toma morbida
1 cipolla
1 peperone rosso
10 gr di paprica dolce
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 cucchiai di succo di limone
sale
La preparazione è semplicissima e veloce; per prima cosa abbrustoliamo e spelliamo il peperone e lo tagliamo a faldine. Sbucciamo la cipolla e mettiamola assieme al peperone, alla paprica, all'olio e al sale nel boccale del frullatore e frulliamo fino ad ottnere una crema.


In una terrina lavoriamo a crema la toma, poi aggiungiamo il nostro frullato e mescoliamo per amalgamare bene il tutto. Eventualmente si può passare la crema ottenuta al setaccio, io ho preferito lasciarla così. Copriamo con pellicola e trasferiamo in frigo per almeno 5 ore. Si può quindi tranquillamente preparare al mattino per averlo a disposizione per l'happy hour.  Al momento di servirlo basterà solo spalmarlo sulle fette di pane leggermente bruscate in superficie.

Il Profumo va preparato al momento di servirlo, si può preparare in qualsiasi tipo di bicchiere anche se la flûte in questo caso, insolito per un vino rosso che predilige altri tipi di bicchieri, è il migliore perchè permette di sentire meglio i profumi. L'occorrente per prepararlo è:

vino rosso (io Grignolino del Monferrato Casalese)
pompelmo in bibita frizzante
un cucchiaino
Riempiamo per 3/4 la flûte con il pompelmo (1), poi prendiamo il vino (io ho trasferito in bottiglia di plastica perchè il vetro fresco è un pò scivoloso) e un cucchiaino e facciamo cadere il vino lentamente nella flûte versandolo sopra al cucchiaino (2,3); in questa maniera i due liquidi si disporranno su due strati ben distinti (4). Vi consiglio di provarlo.


E ora vi chiedo chi viene da me per l'happy hour?




52 commenti:

  1. complimenti....una bellissima presentazione
    e super ghiotta!!!
    copierò tutto!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  2. @Iva: considerando che tra me e te dovrebbe esserci un 15 minuti di distacco mi sa che comincioa preparare :)

    @gianly: :))

    @renata: grazie mille, un abbraccio e buona giornata

    RispondiElimina
  3. una presentazione divina e una ricetta buonissima

    RispondiElimina
  4. Grazie cara!Va benissimo,la inseriamo subito!

    RispondiElimina
  5. che bei colori passo anch'io per un happy hour

    RispondiElimina
  6. @Elena: grazie mille

    @Nani e lolly: grazie care

    @Elisa: grazie :)

    @difravi: ti aspetto!

    RispondiElimina
  7. ma che bella idea! sia i crostini che il cocktail!

    RispondiElimina
  8. @jeggy: grazie mille

    @su le maniche: grazie :)

    RispondiElimina
  9. Questa è una ricetta con prodotti delle mie zone!!!!
    Mi piace!! Bravissima, ottima idea!!!
    Un bacione grande!!!!!

    RispondiElimina
  10. ma come fai sei sempre una sorpresa complimenti

    RispondiElimina
  11. Vengo ioooooooooooooooo.. ammazza che meraviglia!!!! smack :-D

    RispondiElimina
  12. @lory: non sapevo che sei piemontese!! un abbraccio

    @giovanna: grazie mille

    @Claudia: forza allora che da Roma sono 6 orette di treno!!!

    RispondiElimina
  13. Non ho mai assaggiato questo piatto, mi incuriosisce! Simo

    RispondiElimina
  14. complimenti per la ricetta
    ciao cris

    RispondiElimina
  15. che sfiziosi!!!c'e' ancora un posto libero per me??

    RispondiElimina
  16. Anche io voglio fare l'happy hour con questa cosina deliziosa;) sei stata proprio brava hanno un aspetto molto invitante!
    a presto:*

    RispondiElimina
  17. Io io!!! Io voglio venire a bere l'aperitivo da te!!
    Stefania hai presentato il tutto con moltissima grazia, bravissima!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Quella cipollata mi piace. Me ne lasci un po'?

    RispondiElimina
  19. @Simona's kitchen: è molto buona questa cremina, prova

    @cristiano: grazie mille

    @tiziana: sei la benvenuta!!

    @cinzia per le amiche c'è sempre

    @tantocaruccia: e non solo l'aspetto è molto invitante anche il profumo non è male

    @mariangela: vieniiiiiiii, un abbraccio

    @Fr@: certo :)

    RispondiElimina
  20. adorabile per i peperoni e la cipolla... gooooodddddddd

    RispondiElimina
  21. Io magari passo sabato, perché stasera a casa tua, non ci sta più nemmeno uno spillo!!!!
    Bravissima come sempre, bellissima anche la presentazione

    RispondiElimina
  22. Grazie Stefy del bellissimo commento alla mia torta, ma niente a che vedere con certe torte di pdz che si vedono in giro :)
    Bella questa ricetta per il contest, poi presentata benissimo. A parte la toma potrebbe essere benissimo una ricetta calabrese, visto che qua le cipolle di tropea ce le tirano dietro, ne abbiamo a iosa! Ora che ci penso, questa ricetta potrebbe fare parte del parter degli antipasti del cenone dell'ultimo dell'anno. A casa mia facciamo un buffet di tanti antipasti, ora mi appunto anche questa.
    Tanti in bocca al lupo per il contest ;)

    RispondiElimina
  23. Io corro, metti da parte un pò di crostini perchè mi sà che avrai un bel pò di gente per l'happy hour! Bacioni Kri

    RispondiElimina
  24. Sei un vulcano d'idee!!!! Bellissimo happy hour!!

    RispondiElimina
  25. il tuo aperitivo lo voglio! che creativita'sembra quasi un quadro... ti giuro sono rimasta a bocca aperta a guardarlo! bacioni

    RispondiElimina
  26. Ciao!!!
    Ottimo antipastino!!!
    Per il cocktail lascio passare perchè non bevo alcolici...ma quei crostini...mmm...buoni!!! Io poi adoro la cipolla!!! =)
    In bocca al lupo per il contest!!!
    Ciao, un bacio!!

    RispondiElimina
  27. @carla: passa quando vuoi per te c'è sempre qualcosa

    @francy: grazie a te! Al posto della toma puoi mettere la ricotta, non è lo stesso sapore ma non ci sta male!! Un abbraccio. Crepi il lupo

    @Kristina: a patto che porti tolomeo!!!

    @miranda: grazie mille

    @ombretta: grazie mille

    @Vane: lo puoi fare anche analcolico, puoi sostituire con uno sciroppino di lamponi per esempio!! un abbraccio e...crepi il lupo

    RispondiElimina
  28. Ciao, che meraviglia questi crostini e che dire del cocktail...io ne prendo 2!!! ;)

    RispondiElimina
  29. Bene bene.....se il Friuli chiama per un gemellaggio il Piemonte risponde: ci sono!
    Ti ricorderai tutte le cose che voglio assaggiare quando verro a trovarti?
    Ps. Quel drink è stupendo!

    RispondiElimina
  30. Che eleganza, adesso ci prepari pure i cocktails, ma sei troppo forte Stè! Bacio SILVIA

    RispondiElimina
  31. @carla: prego, un abbraccio fortissimo

    @Valeria: 2 cocktail, 2 crostini o 2 di entrambi?

    @Artù: ahah certo!!!

    @Laura: Grazie!!!

    RispondiElimina
  32. @Pamela: mi era finito il tuo commento in spam...sì peperoni e cipolla...come una pizza!!

    RispondiElimina
  33. ma che piatto spettacolare!!!
    ho passato l'esame, sono liberaaaaaaaaaaaaaaaaaa... prox ricomincerò anche io a postare non vedo l'ora, il mondo dei food bloggers mi è mancato terribilmente!!!!
    bacetti^_^

    RispondiElimina
  34. mmmmmm che idea sfiziosa!!! gnammmmte!

    RispondiElimina
  35. @Cristina: ma sono felicissima per te!!!!!

    @Giulia: grazie :)

    RispondiElimina
  36. Stefania, aspettami che arrivo!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  37. Ciao sono qui per un invito...
    Se ti piace preparare,aperitivi,stuzzuchini e tutto quello che finisce in un boccone partecipa al mio contest!
    http://ilcucchiaiodoro.blog.tiscali.it/2011/11/12/onetwothree/

    Ti aspetto!

    RispondiElimina
  38. So che non ci sono rimasti ancora di questi crostini...come al solito arrivo l'ultima ... ero qualche giorno assente dal blog! La mousse di cipolla mi piace molto e anche questo cocktail che sara provato nelle prossime feste! Ciao cara Stefania, un bacio!

    RispondiElimina
  39. @simona: vieni vieni :)

    @il cuchiaio d'oro: ci farò un pensiero e arrivo di sicuro

    @Emily: eh si questi sono giorni un pò frenetici, adesso vengo a trovarti per vedere che hai postato di buono. un abbraccio

    RispondiElimina
  40. complimenti!buono il flute ma la cremina ancor di più :D

    RispondiElimina
  41. ricetta ok! RICORDA IL BANNER

    Saluti
    Mario
    www.cuocopercaso.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Banner inserito, grazie Mario, buona serata

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...