Se ti piace il mio blog clicca qui

martedì 3 luglio 2012

Cornetti di pasta sfoglia con crema alla vaniglia

©http://nuvoledifarina.blogspot.it A volte il caldo torrido serve anche ad aguzzare l'ingegno! Avevo voglia infatti di preparare un dolcetto fresco che a me piace molto: i cornetti di pasta sfoglia con la crema, ma non avendo la sfoglia già pronta in casa e non avendo assolutissimamente voglia di affrontare i 40° all'aperto ho deciso di provare a fare tutto da sola. Cercando in rete ho trovato un'infinità di ricette, ognuno aveva la sua sfoglia del cuore e io non sapevo come decidermi; inoltre la ricetta della pasta sfoglia classica prevede un bel pò di burro e se possibiloe cercavo qualcosa di più leggero. In aiuto è arrivata la mia amica Yrma, che mi ha passato la ricetta di una pasta sfoglia leggera, in cui c'è meno burro ed è anche veloce da fare, così mi sono lanciata nella mia impresa. Io ho lavorato con dosi ridottissime per due motivi, il primo era che era la prima volta che facevo questo genere di impasto, il secondo era che dovendo lavorare con burro freddo se ne avessi usato molto il caldo avrebbe potuto inficiare il risultato e allora, ecco qua una piccola pasta sfoglia con cui ho ottenuto solo due cornetti, ma buonissimi, per chi volesse ottenere una dose standard basta moltiplicare il peso di ogni singolo ingrediente per quattro. Ma ecco la ricetta


io ho usato: 

125 gr di farina (io dolci e sfoglie Rosignoli)
63 gr di burro freddo
1/2 bicchiere di acqua circa
un pizzichino di sale
Dal mio quantitativo di farina ne ho presi 75 gr che ho messo su una pianatoia, ho aggiunto un pizzico di sale e l'acqua, un goccio alla volta, ho impastato fino ad ottenere una pasta morbida e omogenea; ho fatto una palla e ho lasciato riposare per 20 minuti.
Nel frattempo con la parte restante della farina e il burro ho formato un altro impasto, per amalgmare i due ingredienti ho usato solamente il calore delle mani. Quando ho ottenuto un impasto omogeneo, con un mattarello l'ho steso ottenendo un panetto quadrato che ho messo in frigo per 10 minuti.
Ora riprendiamo il primo panetto e diamogli una forma di quadrato usando il matterello, sopra questo quadrato mettiamo il panetto di burro e farina e poi iniziamo a sfogliare ripiegando verso il centro prima il margine superiore, poi quello inferiore, poi quello a destra e infine quello a sinistra. Spianiamo con il mattarello e diamo nuovamente la forma quadrata, giriamo la pasta in senso orario in modo da spostare il lato a sinistra in alto e rifacciamo le stesse pieghe. Ripetiamo l'operazione altre 2 volte in tutto, poi prendiamo il quadrato e mettiamolo in frigo per 15 minuti. Rifacciamo questa operazione per 6 volte e tra una volta e l'altra facciamo riposare sempre 15 minuti in frigo.
A questo punto la nostra sfoglia è pronta e io l'ho usata subitissimo tagliandola a striscioline con cui ho rivestito gli stampi per cannoli/cornetti, li ho cosparsi di zucchero di canna e fatti cuocere a 200° per 15 minuti. Una volta cotti i cornetti li lasciamo freddare e poi sfiliamo lo stampo.

Andiamo ora a preparare la crema con:

4 uova
100 gr di zucchero
75 gr di farina (io dolci e sfoglie Rosignoli)
1/2 lt di latte
1 cuchiaino di semi di vaniglia del Madagascar (io Gusti vegetali di Ferri)
Ho battuto le uova intere fino a renderle spumose e poi le ho lavorate con lo zucchero montandole con una frusta a mano, ho aggiunto poi la farina e solo quando questa si è ben incorporata al composto di uova ho versato il latte tiepido a filo. Ho aggiunto i semi di vaniglia e ho messo sul fuoco per far addensare la crema; una volta cotta ho lasciato che la crema si raffreddasse completamente prima di usarla.

A crema fredda ho riempito i miei cornetti e ho messo in frigo fino al momento di mangiarli; buonissimi e soprattutto rinfrescanti!


35 commenti:

  1. Ottima ricetta, veramente buona.Complimenti.

    RispondiElimina
  2. Che voglia di un bel cornetto alla crema!!!
    Bravissima e un brava anche alla nostra Yrma!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  3. Wow stefania! leggeri e golosissimi! bellissimi!!! che bontà! buona giornata

    RispondiElimina
  4. Cacchio.. per essere stata la prima volta che la facevi t'è venuta benissimo!! Quei cornetti son eprfetti.. ed il ripieno è golosissimo! baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  5. Perfetti e golosi!!!!!!!!!!!!
    Dei pasticcini da tuffarsi a pesce cara Stefania ahahahahahaha
    un bacio e buona giornata

    RispondiElimina
  6. e brava la nostra golosona, ti sei fatta proprio due bei cornetti. Avevo letto anche io la ricetta di Yrma, ancora non l'ho provata, ma mi ispira molto.
    un bacione

    RispondiElimina
  7. ne mangerei all'infinito ... ;)
    ciao cris

    RispondiElimina
  8. tesoro ma questi cornetti sono meravigliosiiiiiiiiii!! devo provare a farli anch'io...un bacione carissima amica mia

    RispondiElimina
  9. scusa sono ore che busso alla tua porta, che fai non apri??? li vuoi mangiare tutti te??? ahahahahahah Ma sono buonissimi da prenderci almeno 2 kg buoni buoni

    RispondiElimina
  10. me ne passi qualcuno da divorare?!?!...ottimi!!!!

    RispondiElimina
  11. Eccoooooo il post che aspettavo!!!!^_^ Che spettacolo!!!!!!Ti sono venuti a dir poco perfetti, sono a bocca aperta, Stef!!!!Che tu fossi strabrava lo si sapeva ma..al 1° colpo questo risultato è strabiliante!!!!!Sono felice di esserti stata utile!!!!!TVB

    RispondiElimina
  12. Hai fatto benissimo a non affrontare i 40° direi... Ottimo dolcetto anche per la domenica, col caldo che fa!

    RispondiElimina
  13. nulla di più piacevole magari per una bella prima colazione o merenda del pomeriggio :-)

    RispondiElimina
  14. Ohhhh piacciono molto anche a me questi cornetti e la ricetta per così poca sfoglia mi attira,così da non sbagliare nelle quantità! Baciii

    RispondiElimina
  15. E' rimasto un cornetto per me?? Sei stata coraggiosissima a metterti a fare la pasta sfoglia, io ultimamente ho solo voglia di insalatare!! Ma che risultato ragazza, allungherei volentieri la manina per rubartene uno..
    Smack!!!!!!

    RispondiElimina
  16. tentatrice! hanno un aspetto delizioso!

    RispondiElimina
  17. Che meraviglioso risultato.....alla faccia di Caronte e dei suoi 40°!!!
    Baci

    RispondiElimina
  18. deliziosi davvero!!!solo 2??? io ne avrei mangiati almeno 5 e da sola!!!! ciao carissima,c'è un pò più fresco li da te? tutti che si lamentano ma io adooooorrrrrrrrrrrrrrroooooooooooo quel mese di caldo che abbiamo all'anno!!!!

    RispondiElimina
  19. @giovanna: grazie

    @carla: si yrma conosce ricette strepitose

    @ilaria: grazie ^^

    @giulia: grazie mille

    RispondiElimina
  20. @Claudia: dai proprio perfetti non sono, o almeno non mi hanno soddisfatto al 100% nella forma, la pasta invece si era perfetta

    @renata: grazie cara, ma penso che devo impegnarmi ancora un pò, ma per essere una prima volta non mi lamento

    @lia: grazie mille, troppo buona

    @isabella: eheh fanno gola vero?

    RispondiElimina
  21. @sabina: questa ricetta yrma non l'ha messa sul blog, è diversa da quella che aveva postato perchè meno burrosa e più veloce, prova anche questa. baci

    @cristiano. a chi lo dici eheheh

    @erika: prova dai, poi fammi sapere, un bacio

    @elena: ahaha ah eri tu? bacionii

    RispondiElimina
  22. @evelin: ma certo

    @yrma: ma cara il merito è tutto tuo e della tua dettagliatissima mail

    @tiziana. ahah si e non li sfido mai, temo troppo il caldo

    @gunther: concordo

    RispondiElimina
  23. @ely: io ne ho fatta pochissima per provare, ma una dose così ridotta l'ho trovata molto più facile da maneggiare

    @valaentina. tesora ma per te c'è sempre

    @chiara: ahaha grazie

    @laura: si si alla facciaccia sua e speriamo se ne vada presto

    RispondiElimina
  24. @pam: si per provare ne ho fatti solo 2, ma la prossima volta abbondo tranquilla. Qui è caldissimo e io al contrario di te non riesco a sopportare le alte temperature. un bacione

    RispondiElimina
  25. BBoooniii!!! li adoro!! Bravissimaaa Stefania!!

    RispondiElimina
  26. Questi cornetti sono bellissimi!!!! Troppo brava!!!!!

    RispondiElimina
  27. Spettacolari, una vera delizia!!!! Bravissima, un bacione

    RispondiElimina
  28. mmmmmmm che buoniii!! Me ne manderensti un paio per email?? :P
    Un bacione

    RispondiElimina
  29. Ma che spettacolo cara amica! La nostra yrma è un portento e noi la adoriamo....anche e soprattutto per queste ricette!

    RispondiElimina
  30. bravissima, sono perfetti.

    Complimenti per il blog

    RispondiElimina
  31. Stefania: i diti!!! A Firenze si chiamano diti queste meraviglie ripiene di meraviglia!!!! Io non riesco a pensare di accendere il forno..... i 40° esterni mi debilitano, mi distruggono, mi demoliscono!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...